io vivo in un mondo pieno di gente che finge di essere quella che non è, ma quando parlo con te sono come voglio essere

giovedì 3 marzo 2016

Questioni di misure

Trovare la giusta misura a volte non è cosa semplice, nei rapporti, nelle taglie, nelle parole, nei pensieri nelle relazioni...
Entri in un negozio misuri un pantalone che ti cade a pennello ma la giacca non ti si chiude, hai la casa pieni di uomini davanti alla tele che trasmette una partita e poi di colpo resti sola con il cane, scambi decine di messaggi su whatsapp e poi passano ore prima che il tuo ultimo messaggio venga visionato, inizi una relazione e non fai che parlare parlare e parlare e poi dopo un po' parli solo di bollette e scadenze, a parte il fatto che oltre   a non parlare si tende anche a non scopare, ma questo è un particolare irrilevante.

Ieri sono stata tutto il giorno in macchina oggi tutto il giorno in casa , e quindi? Nulla, è andata così.

Va così anche il fatto che mi ritrovo a fare per me e famiglia una valigia a settimana e poi ci sono mesi che a levarteli di torno li dovresti pagare.

Ci sono giorni così vuoti di affetti e di certezze che sembra di vivere in una scatola e altri che vorresti racchiudere in una scatola, per infilarci dentro tutte quelle cose che hai paura di smarrire.

Ci sono giorni che ignori quello che ti accade intorno e giorni che ogni cosa di fa girare le scatole, come stamattina che su fb ho postato queste righe :
- Mettiamola cosi fino a quando ad affittare l utero allo spirito santo è stata la Madonna è andato tutto bene, idem quando è stato affittato da etero sessuali. E ora vi chiedo il vostro problema è l utero in affitto o l omosessualità?

Ci sono persone che vorresti incontrare anche solo per un abbraccio  ma che non vedi da anni e persone che ti girano intorno tutti i giorni ma che tratti da fantasma.

E voi ce l'avete una giusta misura? (..... .....)


6 commenti:

  1. Risposte
    1. Mica tanto...direi fuori misura

      Elimina
  2. La "giusta misura" era una sorta di sfilatino che facevamo ai tempi del forno. E ti giuro che ti mandava in depressione senza passare dal via.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hombre,il passare dal via non l ho capito, sarà un modo di dire toscano...

      Elimina
    2. Hombre,il passare dal via non l ho capito, sarà un modo di dire toscano...

      Elimina
    3. No, è un modo di dire "monopolistico".
      Se invece non hai giocato a Monopoli, diciamo che si potrebbe tradurre con: direttamente.
      C'era un casella che ti mandava in prigione "senza passare dal via" e così non riscuotevi nemmeno le 20.000 lire...

      Elimina

Ho messo la moderazione non per censurarvi, ma solo perchè voglio essere la prima a leggere i vostri commenti una sorta di ius primae noctis.
L'ho messa anche perchè siccome non controllo quasi mai le mail, se qualcuno vuole mandarmi un messaggio privato ha la certezza che lo legga, nell'altro caso a volte passa pure un mese prima di...
Ciao a tutti, se non vi piace sappiate che a me non importa un fico secco.