io vivo in un mondo pieno di gente che finge di essere quella che non è, ma quando parlo con te sono come voglio essere

lunedì 27 agosto 2012

Baywatch


Beatrice è passata stanotte, il risultato è il mare che vedete in foto, anzi peggio perchè ho catturato una delle onde più piccole.
Sono scesa comunque in spiaggia, ero sola tranne una signora che conoscevo di vista, ci siamo sdraiate  in angolo della rampa di discesa per la spiaggia e abbiamo conversato per circa due ore.
Lei è olandese, sentirla parlare della sua terra è stato molto interessante, ci dividono anni luce su quasi tutto dall'educazione alla sanità e persino sulla morte.
Ha appena subito una mastectomia, ma la sua forza vitale e positività è qualcosa di esplosivo, l'ho paragonata ad una leonessa. Si è parlato di cancro, di figli, di locali gay, di cremazione, di web, di religione e di viaggi. 
Nel mentre arrivano altri avventori che si fermano più sopra al chioschetto per gustarsi l'insolito (per loro) spettacolo del mare mosso. Ad un certo punto vediamo scendere un anziana signora, molto in carne che con l'aiuto di un bastone si dirigeva sulla battigia, che visto il mare grosso era a ridosso della massicciata della ferrovia, ci siamo guardate allarmate non era il caso che scendesse oltre, ma la signora imperterrita proseguiva, il rischio che correva non era poco.
Ha percorso pochi metri sotto i nostri occhi che sapendo cosa rischiava non l'hanno mollata per un attimo, infatti dopo poco un onda l'ha travolta.
Mi è toccato fare la baywatch la poverina ha rischiato di fracassarsi la testa contro un masso, ma sembrava del tutto ignara del pericolo scampato, si preoccupava per la scarpetta che aveva perso....
Riuscire a sollevarla non è stato facile, la mia amica per via dell'intervento non poteva , così  ho preso tempo, riuscendo almeno a sollevarla sulle ginocchia, fino a quando dal chioschetto un signore anche questo anziano è venuto in nostro aiuto.
Porca paletta, quella non accennava a voler venir via, alla fine ho dovuto quasi costringerla aiutata da quel gentile signore l'abbiamo accompagnata fuori dalla spiaggia.
Bel pomeriggio !

19 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie...mi servirebbe anche un massaggio alla schiena.

      Elimina
  2. Lecce, 27 agosto 2012, diario di bordo.
    Qui di Beatrice è arrivata solo l'alitosi post spaghetti con le cozze.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ho scritto su fb quella che è passata da noi doveva essere la Borromeo e non la Portinari

      Elimina
    2. sono proprio maleducata eh? :P ti ho chiesto l'amicizia e nemmeno t'ho ringraziata per averla accettata, t'ho vista tra gli amici di Hombre, ho riconosciuto subito la gamba ;)
      Cmq... c'è proprio un bel faccino su quello stacco di gambe... :*

      Elimina
    3. Ma va non servono ringraziamenti!
      Ho un bl faccino? Ma grassieeee

      Ora chi ancora non mi ha vista andrà alla ricerca della gamba da Hombre! ihihih

      Elimina
    4. Ma poi, scusa Valentina....perchè mi ringrazi qua? Fb non ti funziona?

      Elimina
  3. Incoscienza infantile di ritorno.
    Comunque quella passata non era Beatrice, sarà stata la sua amica Cunegonda da Forlì. Beatrice dovrebbe portare acqua e frescura, qui invece sta facendo sempre più caldo e di pioggia manco una lacrima.
    Aggiungo a quelli di Kermis un altro paio di minuti d'applauso, e stai pronta che quelle di Baywatch sono ormai vecchiette e le devono sostituire. Un costume intero ce l'hai?
    Ciao, bagnina in pectore (nessun riferimento alle tue tette, sia chiaro).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. LOL !
      Sta Cunegonda mica la conoscevo.
      Merci per gli applausi, ma se devo salvare sempre vecchiette over size mi sa che passo.
      (Quello tra le parentesi non l'ho letto)

      Elimina
  4. Che bello chiacchierare così con qualcuno, ti accresce, vero?
    E complimenti a te per l'intervento da superbagnina...forse la signora voleva lasciare questo mondo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Melinda, verissimo le ore sono volate.
      Spero proprio che la signora abbia avuto solo voglia di fare una bravata.

      Elimina
  5. Onde evitare, di affogare.
    Sei la nostra Pamela supernaturals.

    RispondiElimina
  6. pamela anderson ti fa un baffo !

    RispondiElimina
  7. Dieci minuti (più due) di buuuuuh!
    Conscia del pericolo che incombeva sulla vecchia bacucca, saresti dovuta intervenire prima, giocando d'anticipo e prevenzione, convincendo la cicciona a non appropinquarsi ulteriormente ai minacciosi marosi. Se la testarda rimbambita si fosse fracassata la testa l'avresti avuta sulla coscienza per tutta la vita.
    Sei una sadica opportunista: attendi che la gente stia affogando prima di trasformarti in superpippo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che rompi che sei, ma in effetti hai ragione avrei dovuto tentare di persuaderla sin dall'inizio...ma nn sono invadente, magari la tipa si offendeva, ad una certa età si torna permalosi come i bambini, ed io in quella circostanza non avevo nessuna autorità per impedirle niente. Secondo sostengo che l'esperienza è la migliore maestra di vita, la nonnina stai certo che non farà più la temeraria.
      Giuro che se continui a trattarmi male ti meno uff :)

      Elimina
    2. Non ti conviene sai. Già vedo i titoloni!
      "Edizione straordinariaaaa! Superpippa massacra di botte un innocuo superpirla!"
      "Edizione straordinariaaaa! La salvatrice della vecchina si rivela una picchiatrice di pirlotti indifesi!"
      Ne uscirei in trionfo!
      In barella, ma in trionfo.
      :o) ciao

      Elimina
    3. Attento che quel bacile non si trasformi in aureola.
      Meglio la pubblica onta che una vita circondata da cherubini.
      :-) ciao

      Elimina
  8. Il mare grosso è sempre stata la mia passione, mai rinunciato a un bagno con le onde, anche notturno certe volte.
    Ricordo ancora una mitica mareggiata in Liguria circa 20 anni fa, aveva portato sulla spiaggia di tutto.
    Il giorno dopo eravamo sulla battigia in due, io e i due bagnini dello stabilimento balneare e alla fine ci siamo fatti un bel bagno nelle onde, ancora grandi anche se meno della notte precedente.
    Una sensazione unica che consiglio a tutti coloro che abbiano ottime qualità notatorie.
    Detto questo passiamo a aprlare di Moby Di... Ops, la gentile signorina o signora in lieve eccesso d'adipe.
    In effetti forse sarebbe stato meglio convincerla prima del gesto dato il rischio corso.
    Se lo chiedeste a un ragioniere infallibile come Monti direbbe che il gesto di Lillina è stato a dir poco folle, esponendo a rischio di costose sure sanitarie una sana donna in età lavorativa per salvare dai flutti una signora, chiaramente causa di elevate spese per il servizio sanitario nazionale e probabilmente retribuita con pensione a danno di un giovane disoccupato.
    Ma qui per fortuna non siamo ragionieri infallibili e un briciolo di umanità l'abbiamo tutti, spero.
    Lillina medaglietta d'oro per il gesto ( se si fosse trattato di Kisciotte avresti preso il premio aiutandolo a gettarsi dentro i flutti....)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaahhaah rido ancora per la parte finale del tuo commento !
      Il mare grosso mi spaventa, da buona amante del mare rispetto la sua forza, specialmente da quando un pacchetto di sigarette al giorno mi ha levato metà della capacità polmonare, nonono meglio fare in bagnetto in acque calme o quasi.

      Elimina

Ho messo la moderazione non per censurarvi, ma solo perchè voglio essere la prima a leggere i vostri commenti una sorta di ius primae noctis.
L'ho messa anche perchè siccome non controllo quasi mai le mail, se qualcuno vuole mandarmi un messaggio privato ha la certezza che lo legga, nell'altro caso a volte passa pure un mese prima di...
Ciao a tutti, se non vi piace sappiate che a me non importa un fico secco.