io vivo in un mondo pieno di gente che finge di essere quella che non è, ma quando parlo con te sono come voglio essere

sabato 4 agosto 2012

L'uomo nero

E son ritornata bambina!
Si si non scherzo, ci son ritornata con una botta di adrenalina causato da terrore allo stato puro.
Stamattina ho gettato un urlo  che mi ha lasciata interdetta nel momento in cui mi sono resa conto che quel  suono usciva dalla mia bocca.
Mi pareva di aver visto un mostro.
Il mostro non era altro che mio marito.
Il pover'uomo a quanto dice stava per cadere dal letto, asserisce che gli frego tutto lo spazio, ma questo sarebbe da dimostrare, è la sua parola contro la mia, oddio io non è che dica non è vero, solo che dormo e non posso giurare sia vero. Spetta a lui l'onere delle prove.... Però ad essere onesta quello che cade è lui, si, perchè ci sono precedenti, quindi un po'del vero quando dice che gli frego lo spazio ci sarà!
Erano circa le sei e trenta, improvvisamente sento un rumore strano sul letto ed una sagoma che faceva movimenti inconsulti, mica mi sono resa conto di cosa stesse avvenendo, so solo che ho urlato e allontanato il più possibile quell'essere.
Mi sono resa conto solo dopo un po' perchè mio marito ripeteva il mio nome ed ad un certo punto mi ha tappato la bocca, perchè temeva che qualcuno chiamasse la polizia! Ahahhaah
Passato lo spavento mi è presa una botta di ridarella che si è portata via l'ultimo residuo di sonno.

6 commenti:

  1. Tuo marito è eccezionale.
    Nel senso che è un'eccezione, quella che conferma la regola: di solito siamo noi che ci stendiamo come piovre al sole, come mulini al vento, come cristi in croce, lasciando a voi il minimo di spazio vitale previsto dal WWF e da Amnesty..
    A pensarci bene, sei tu l'eccezione, quella che si ribella ai diritti acquisiti nei secoli dei secoli.
    Già siamo tartassati dalle tasse, ci mancano pure le mogli latifondiste del letto... ma allora ditelo, ce ne andiamo a dormire sul divano accanto al gatto e voi potrete spaziare come in una vasca olimpica.
    (Sei sicura che l'uomo nero non fosse lo spazzacamino?).
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahha simpaticissimo sto commento!
      Forse sono un eccezione boh!
      Buona idea quello di mandarvi a dormire sul divano dopo...
      Giusto per precisare non poteva essere lo spazzacamino io non il caminetto.

      Elimina
  2. Pure mia moglie mi ruba lo spazio, ma io me ne riapproprio :^P

    RispondiElimina
  3. Mi hai fatto cappottare dalle risate, non tanto per l'aver buttato l'uomo giù dal letto, succede a tutte prima o poi, ma per il resto: se ci penso rido ancora :-D

    RispondiElimina
  4. solidarietà (per il pover omo XD)

    RispondiElimina
  5. ahahahahahahah

    [ha ragione LDC, succede a tutte prima o poi ahahahahah...]

    RispondiElimina

Ho messo la moderazione non per censurarvi, ma solo perchè voglio essere la prima a leggere i vostri commenti una sorta di ius primae noctis.
L'ho messa anche perchè siccome non controllo quasi mai le mail, se qualcuno vuole mandarmi un messaggio privato ha la certezza che lo legga, nell'altro caso a volte passa pure un mese prima di...
Ciao a tutti, se non vi piace sappiate che a me non importa un fico secco.