io vivo in un mondo pieno di gente che finge di essere quella che non è, ma quando parlo con te sono come voglio essere

lunedì 4 novembre 2013

Pc gate

Paola,3 novembre 2013


Ciao Assunta,
Non ci crederai ma mi sono fatta il computer! 
Ah, sono Concettina.
Mio figlio oggi pomeriggio, ha cercato di farmi capire come si usa questo coso, per adesso so solo che mi è costato mezza pensione e che ogni mese devo mettere in quella penna dei soldi come la ricarica del telefonino.
Qualcosa ho capito, mentre parlava mi sono presa degli appunti, ho riempito mezza agenda.
Quindi ora ho una maille: Conc.troi@live.it  un profilo su un sociale dove si mettono le fotografie, non ricordo il nome... se lo trovo nell'agenda poi te lo scrivo.

Detto tra noi mi scoppia la testa ci sono troppe cose da ricordare.

Paola, 4 novembre 2013

Ciao Assunta,
forse ieri ho sbagliato qualcosa, la lettera che ti ho scritto è ancora qua, è che non sapevo come inviarla così ho lasciato tutto acceso e premuto un paio di tasti, poi dopo chiamo mio figlio e chiedo, ora è troppo presto starà ancora dormendo.


Ciao Assunta,
sono sempre io, ora so come inviarti questa lettera, alle 7.00 ho chiamato Enrico e gioia di mamma mi ha ripetuto i passaggi giusti, che ho appuntato su una pagina nuova dell'agenda.
Spero di imparare tutto presto perchè mi piange il cuore  a consumare le pagine dell'agenda  che uso per custodire le mie ricette di cucina.
Hai presente di quale agenda parlo? Certo che lo sai è quella con la copertina macchiata dal succo di carota.
Avrà minimo trent'anni, poveretta.
Mi ricordo ancora il giorno in cui l'ho comprata, ero entrata in cartoleria decisa a comprare un agenda nera ed elegante, e ne sono uscita con un arancione così acceso che alla luce del sole quasi accecava.
La colpa è stata tutta tua e di quel cartolaio che non la smetteva di buttare l'occhio  alle mie gambe, ero così imbarazzata che ho afferrato la prima agenda che ho trovato e sono corsa fuori trascinandoti mentre ridevi in modo osceno di me.

Ciao Assunta,
le cose con il computer vanno meglio, oggi ho imparato tante cose, c'è solo un piccolo particolare... non mi rimane tempo per fare le solite cose, ho dimenticato di portare fuori il cane per i bisogni, e di preparare il pranzo.
Sapessi quante cose ci sono in questa scatola magica! Enrico me ne aveva parlato, ma io non immaginavo! 
Sai come ho passato tutto il pomeriggio? Ho guardato certi filmati su una pagina che si chiama qualcosa come tubo. Enrico mi aveva detto che lì ci sono spiegate le ricette passo per passo, così incuriosita e non sapendo cosa cercare ho scritto salsa, solo che non ho trovato il sugo, ma un ballo, con dei giovani ballerini che facevano lezione.
Ho provato con loro e mi sono divertita, solo che ora mi fa male un po' il ginocchio.
Ora ti lascio per un momento, devo cercare un pigiama nuovo per mio marito, meglio non dargli altre occasioni per farlo arrabbiare. 
Lui non capisce un cavolo di tecnologia, figurati che non sa inviare neanche un messaggio col telefonino. 
Poverino, devo ammettere che non ha tutti i torti ad essere arrabbiato, non ho cucinato perchè non avevo tempo, ho messo la musica nell'ora in cui fa la pennichella e per di più il cane gli ha fatto la pipì sulla cassetta degli attrezzi.
Ora vado a cercargli un pigiama, che quello che aveva sotto il cuscino mi è servito per ballare.
Ti spiego, la ballerina del filmato aveva un pantalone largo con le cuciture laterali scucite in modo da lasciare nude le gambe, come sai io pantaloni non ne uso, così mi è venuta l'idea di usare il pantalone del pigiama di Salvatore.
Anche col pantalone però non è che i passi mi sono venuti giusti giusti, al dire il vero mi sono anche arrabbiata, ero così incazzata che sono andata in sala da Salvatore che mi continuava a ripetere di finirla con quella musica che gli ho detto di smetterla altrimenti gli avrei tagliato anche i suoi pantaloni nuovi di fustagno.
Che poi quei pantaloni a me non sono mai piaciuti, di un colore tra il ruggine e il marrone, che non era nè uno nè l'altro, ma lui dice che gli ricorda la divisa cachi delle truppe inglesi del suo trisavolo. Il motivo per cui chiamano  cachi quel colore, non me lo spiego. Non deve derivare dal frutto, perchè quello è di un arancione stupendo, caldo, solare e rilassante.

Paola 5 Novembre 2013

Ciao Assunta,
ieri notte mi è successa una cosa allarmante  - ho ricevuto proposte oscene -
È successo all'improvviso, ho scritto "amicizie" e sono finita su una nave tedesca con un capitano. In quella nave c'erano tante cabine e mi si chiedeva di scegliere dove entrare.
Siccome alla mia età non cercavo amore, di viaggi non ne posso fare tanti, ho scelto una cabina di sole donne.
Mi sono arrivati tanti messaggi di signore che mi chiedevano di dove ero, quanti anni avevo, cosa mi piaceva ecc ecc. Ad un certo punto qualcuna ha iniziato a dire cose che ho vergogna a scriverti... insomma per farla breve era una stanza di lesbiche, sono corsa via, naturalmente rispondendo educatamente che non ero interessata, oh Gesù Giuseppe e Maria! 
Se racconti questa cosa a Teresa non ti rivolgo più la parola, e giuro che vado a raccontare in giro di quando ti sei ubriacata e hai fatto la pipì in piazzetta nella vasca dei pesci rossi, perchè dicevi che non erano rossi ma arancioni e volevi vedere se con la pipì gialla diventavano di un altro colore.

Paola 30 Novembre 2013

Ciao Assunta,
Scusa se non ti ho scritto, mi ero dimenticata la passwarde e non trovavo la pagina dell'agenda in cui l'avevo segnata.
Comunque tutto bene, mi sono fatta anche il telefonino che va in internette , sai su fb mi mandano sempre poke, non sta bene se non rispondo perchè sono fuori di casa.
Quando hai tempo passa da casa mia, io non ho tempo per uscire, magari impariamo i passi della lampada. (con mio marito non posso provare, misericordia si eccita, ma dico alla sua età! Quindi meglio con te così almeno non perdiamo tempo e impariamo prima)
Ciao, smack  (smack vuol dire baci, visto come sono diventata moderna?)


Contributo all'EDS arancione del grande cocomero lanciato dalla Donna Camel


Partecipano anche

Melusina
Dario
La Donna Camel

Pendolante
Hombre
Melusina 2
Angela
Cielo
Calikanto
Singlemama
Leuconoe
Fulvia
MarcoC
La donna Camel 2



29 commenti:

  1. Ma dai, ma che brava! Non solo divertente ma anche credibile, ah ah :-D

    RispondiElimina
  2. Io l'avevo detto tanti anni fa che bisognava fare un esame per potere avere un accesso ad Internet, come la patente per l'automobile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah ma almeno hai riso un pochino?

      Elimina
  3. Risposte
    1. Ciao Kermit!
      Ma sei tu o il tuo papà a cui è partito l'invio?

      Elimina
  4. Risposte
    1. :)
      Detto tra noi, certi figli farebbero bene a farsi i cavoli loro

      Elimina
  5. Buffo assai, e per di più realistico :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sincero l'aveva messo al primo posto!

      Elimina
  6. I miei più sinceri cocomeri e complimenti!
    Davvero scritto bene. Clap clap
    L'unica cosa poco credibile sono tutte queste assunte, con la crisi che c'è.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lol rido, rido rido!
      Però non vale il tuo commento è più divertente del mio post
      (ti adoro)

      Elimina
  7. Assunta, donna coraggiosa e indomita. I pantaloni del pigiama tagliati sono da fuoriclasse! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao,
      ehmmm volevi dire Concettina, Assunta è destinata a portare pazienza con un'amica come lei

      Elimina
  8. Più che realistico. Sapessi quanto ci ho messo a insegnare a mio padre... e quante telefonate ancora ricevo da lui.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io coi miei ho ancora problemi con gli sms

      Elimina
  9. Posso assumerti come consulente per spiegare a mia madre come funziona la posta elettronica? Scherzi a parte (ma scherzo, poi? Mica tanto!), molto divertente, molto credibile e anche molto arancione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti conviene assumermi sto cercando di imparare anche io come funziona :)

      Elimina
    2. Vi spiego tutto io gratis.
      Cosa volete sapere?

      Elimina
    3. Grazie Lorenzo, al bisogno non esiterò, so che hai un cuore d'oro.
      Ah una domanda, ho comprato un e-book, non avendo il Kindle, dovrei leggerlo sul pc.
      Non so come ma il pc ha creato (non ridere) una cartella Kindle ed il libro, anzi due sono finita la dentro, posso ricopiarli da lì e portarli sul telefonino? Bada non ho più le mail con cui avevo ricevuto i libri.....
      Ahia non so se mi sono spiegata....ma tu sei un genio e mi avrai capita.

      Elimina
    4. Non ne so nulla di queste cose da fighetta tipo kindle e telefono.

      Elimina
    5. LOL ,
      tranquillo era un test finalmente ho scoperto una cosa sulla tecnologia che nn sai, pensavo fossi un mostro invece per fortuna sei umano.
      Ciao buona serata

      Elimina
    6. Dovresti sentire mio fratello, è lui l'esperto di gadget per fighetta.
      E' tutto sbagliato ma il discorso sarebbe offtopic.

      Elimina
  10. Posso assumerti come consulente per spiegare a mia madre come funziona la posta elettronica? Scherzi a parte (ma scherzo, poi? Mica tanto!), mi è piaciuto tanto: molto divertente, molto credibile e soprattutto molto arancione :)

    RispondiElimina
  11. (tanto per cambiare) rido.
    (ma domani riderò di più....)

    RispondiElimina

Ho messo la moderazione non per censurarvi, ma solo perchè voglio essere la prima a leggere i vostri commenti una sorta di ius primae noctis.
L'ho messa anche perchè siccome non controllo quasi mai le mail, se qualcuno vuole mandarmi un messaggio privato ha la certezza che lo legga, nell'altro caso a volte passa pure un mese prima di...
Ciao a tutti, se non vi piace sappiate che a me non importa un fico secco.