io vivo in un mondo pieno di gente che finge di essere quella che non è, ma quando parlo con te sono come voglio essere

mercoledì 20 novembre 2013

Ricetta al riso soffiato per scacciare l' uggia della pioggia

Speriamo bene, fuori il tempo impazza, viene giù a secchiate.
Cerco una consolazione nel cioccolato, che non è il sole ma ha i suoi pro.

Pronti per una ricettina golosa e veloce?
Eccola.


7 Mars
100 gr di cioccolato fondente
125 gr di burro
1 cucchiaio di miele
300 gr di riso soffiato.

Sciogliere il cioccolato, il burro i mars e il miele, tuffateci dentro il riso soffiato e versate il contenuto in una pirofila appiattendo il composto.
Fate raffreddare e tagliate a cubotti.
Come al solito le mie foto sono una schifezza non rendono affatto l'idea..


10 commenti:

  1. ho già mangiato questa torta e le foto rendono l'idea!!! buona!!!

    RispondiElimina
  2. Praticamente è riso affogato nello zucchero e nel grasso. I MARS non li posso vedere dopo che ne ho mangiati a tonellate durante la naja, causa combinazione terribile tra distributore e turni di guardia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Lorenzo è praticamente così, però è buona e consolatrice oppure è il brivido della trasgressione a renderla tale.

      Elimina
    2. Questa cosa del brivido non l'ho mai capita. Io non mi diverto se mi devo preoccupare. Un po' la famosa diatriba se sia più divertente andare in moto come un razzo oppure in scooter piano piano come faccio io. Ma se devo tenere gli occhi sbarrati e le chiappe strette diventa una tortura, non un passatempo piacevole. Epperò è anche vero che c'è gente che si diverte a farsi frustare. Quindi il mondo è bello perché è vario.

      Comunque preferisco la torta di mele.

      Elimina
    3. In generale la penso come te...anche sulla torta di mele :)
      Un po' di brivido è bello, non pensare subito agli eccessi, è bello anche un po' di dolore...nel senso non assolutamente le frustate ma vuoi mettere tanti piccoli morsettini?

      Elimina
    4. Siamo tutti diversi.
      Io parto dal presupposto di evitare sia i brividi che i morsi.

      C'è gente che si butta dai ponti attaccata ad un elastico e chi mette la testa nelle fauci della tigre.

      Penso che il concetto di "troppo poco" - "un po'" - "troppo" cambi da persona a persona, poi si disegna una campana gaussiana (il grafico che descrive la media) e chi sta in mezzo è "normale" in quanto "medio", chi si allontana ai lati è via via sempre meno "normale" in quanto si allontana dalla media.

      Venendo al mangiare, se io non avessi il problema del colesterolo me ne fregherei di più ma adesso, dovendo stare attento a cosa mangio, di riflesso ho sviluppato una avversione per i cibi eccessivi o elaborati. Aggiungi che non sono mai stato appassionato ai dolci, il quadro è completo. La mia trasgressione è la fettina di salame, al massimo.

      Elimina
    5. Eh Lorenzo Lorenzo, invece del salame, dovresti provare i morsetti, colesterolo zero, l'unica cosa che fanno alzare è la glicemia romantica ahhahaha
      ciao

      Elimina
    6. Sulla storia del "romantico" bisognerebbe aprire un capitolo a parte. Fino al medioevo non esisteva il concetto. L'attrazione tra due persone nella antichità era concepita solo come passione (eros). Poi, un po' per frenare i germanici che scorrazzavano in Europa infierendo sulle popolazioni latine, un po' perché la passione era connessa al peccato, è stata inventata la idea della "donna angelicata", che si doveva amare spiritualmente e si è completamente soppresso l'eros omosessuale. Il termine "romantico" è connesso a "romano", sta per "civilizzato" e si contrappone appunto alla passione come basso istinto degno dei barbari. Ironicamente i Romani non lo conoscevano.

      I morsettini, ammesso e non concesso che siano piacevoli, non alzano la "glicemia romantica", casomai possono rendere più o meno soddisfacente l'eros. Capisci che è esattamente il contrario del "romanticismo", cioè il romanticismo è stato inventato proprio perché non si arrivasse ai morsettini.

      Poi, per farla breve, una fetta di salame è molto ma molto più facile da ottenere che i morsettini.

      Elimina
    7. Rido, perchè sei irrecuperabile, davvero didascalico in tutto e su tutto, e ci credo che ti è difficile reperire i morsettini sicuramente la tua partner si addormenta mentre le spieghi nei dettagli l'origine di ogni suo gesto o parola.
      hahahhaha ma dai !


      Elimina
  3. Non sono sempre didascalico. A tratti.
    Te preoccupati di quelli che non lo sono mai.

    RispondiElimina

Ho messo la moderazione non per censurarvi, ma solo perchè voglio essere la prima a leggere i vostri commenti una sorta di ius primae noctis.
L'ho messa anche perchè siccome non controllo quasi mai le mail, se qualcuno vuole mandarmi un messaggio privato ha la certezza che lo legga, nell'altro caso a volte passa pure un mese prima di...
Ciao a tutti, se non vi piace sappiate che a me non importa un fico secco.