io vivo in un mondo pieno di gente che finge di essere quella che non è, ma quando parlo con te sono come voglio essere

lunedì 11 febbraio 2013

Tempi moderni

Amalia 2 anni il 24 gennaio.

Foto pubblicata oggi su fb.
Il mio commento:
Povera infazia perduta, levale quel coso dalle mani e mettici una pigotta. (rivolto a mia sorella)

Quanto è bella la mia nipotina però!!

8 commenti:

  1. Son cose belle invece, viva i nativi digitali!

    (Avevo scritto che Libero ti odia perché non ti fa vedere il mio blog dal telefono e ti scompiscia tutti i cuoricini e ti fa un sacco di dispetti e l'avevo raccontata con tante e bellissime parole multicolori che ora non mi ricordo più e mi tocca inventarne di nuove, ma in bianco e nero, monocrome. Lo vedi, ieri sera il messaggio non me l'hanno fatto passare, forse l'hanno censurato o forse è proprio vero che ti odia. Ma tu cosa gli hai fatto?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Viva i nativi digitali ma secondo me è troppo precoce quella pupa.

      Peccato per quel commento e peccato che quando non ho a disposizione il pc mi tocca non poter entrare da te
      (libero se l'è presa con me perchè gli ho detto che non ho intenzione di cuccare....si sarà risentito boh)

      Elimina
    2. Se bastasse un gadget tecnologico a rendere le persone intelligenti, l'Italia sarebbe una Nazione di geni. Ci vuole altro. Nel caso dei bambini bisogna parlarci ed insegnargli le cose.

      Faccio presente che ci sono regioni in Italia con percentuali di analfabeti sia totali che funzionali tipiche del terzo mondo e che agli esami di Maturità ormai mediamente metà dei "temi" sono insufficienti. Nelle scuole "tecniche" si arriva all'80%.

      Elimina
  2. A due anni la mia Marti leggeva sui libri di carta le filastrocche seguendole col dito (non sapeva leggere, faceva finta! le aveva imparate a memoria e abbinava le strofe ai disegni: come si divertiva a guardare le facce stupite delle mie amiche XD Non è mai troppo presto, fa bene tua sorella a stimolare la bambina, son disegni, colori, cartoni animati: beata lei.

    RispondiElimina
  3. Ma non è infanzia perduta, è l'infanzia digitale. I miei nipoti usano i telecomandi di qualsiasi cosa in modo perfetto e quando arrivano al portatile del padre sanno come aprirlo e come andare a cercare i loro giochi.
    Però tua nipote è bellissima, hai ragione.

    RispondiElimina
  4. Infanzia digitale. Non sono entusiasta a proposito ma suppongo di poter addentrarmi meglio nella situazione quando a mia volta avrò dei figli. :) Complimenti per la nipotina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Robbin benvenuta.
      :) guarda quando avrai dei figli dimentica tutto quello che ora credi di pensare....loro hanno la capacità di smontarci ogni convinzione...ma ora sei giovane pensa a divertirti che hai tempo.

      Elimina
    2. XD Me lo dicono in tanti! Ora come ora però mi immagino come una mamma che racconta le favole ai propri pulcini, che cerca disperatamente uno spazio aperto dove lasciarli liberi a scorazzare, che da loro giocattoli old style e che pasticcia in cucina nel tentativo di preparare per loro qualcosa di buono :P Chissà poi come andrà a finire XD Come dici tu,lillina, c'è ancora tempo!

      Elimina

Ho messo la moderazione non per censurarvi, ma solo perchè voglio essere la prima a leggere i vostri commenti una sorta di ius primae noctis.
L'ho messa anche perchè siccome non controllo quasi mai le mail, se qualcuno vuole mandarmi un messaggio privato ha la certezza che lo legga, nell'altro caso a volte passa pure un mese prima di...
Ciao a tutti, se non vi piace sappiate che a me non importa un fico secco.