io vivo in un mondo pieno di gente che finge di essere quella che non è, ma quando parlo con te sono come voglio essere

venerdì 4 gennaio 2013

Davvero siamo in un nuovo anno?

Non è un buon periodo per il blog, ho poca voglia di buttare giù i miei pensieri e poco tempo per farmela venire.
Domani posterò delle foto di alcuni lavori da vecchia befana.
Intanto mi dispero già per il lavoraccio che mi aspetta per tirare giù l'albero di Natale, non fosse per il casino che ne verrebbe fuori ci accenderei sotto un bel fuoco per levarmelo di torno.

Sono molto felice di non aver fatto come mia abitudine buoni propositi per il nuovo anno, tanto lo so che mi sarei inventata mille scusanti per non tenerne conto, sono felicissima di sapere che se chiudo gli occhi non solo la sola ad essere d'incanto trasportata in dei luoghi cari, felice di constatare che il mio tempo sfugge alla metrica comune, sorrido al pensiero che un mese equivale ad un giorno e rido ancor di più perchè nel raccontarvi queste cose alcuni di voi non capiranno un cavolo e forse penseranno che sono matta.

Sulla mia pazzia non dovete aver dubbi, in un certo senso lo sono.



Come amante ti porto dentro di me, come amica ti ho per sempre.
Se chiudi gli occhi  puoi avere vicino chiunque.
Se chiudo gli occhi ci sei tu.

8 commenti:

  1. Sottoscrivo le tre ultime frasi in corsivo. Sarò romantico, e non lo sapevo, ma mi piacciono.
    Tu non sei matta, sei solo donna: siete tutte un po' matte, ringraziando Iddio.
    Riesci a sopportare stoicamente un secchione come Lorenzo, un vecchio come me, e vuoi che ti si consideri matta.
    Matta lo saresti veramente se ti preoccupassi di non sporcare dappertutto con gli aghi di pino del tuo albero di natale decaduto a rottame.
    Matta, come mia moglie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice ed onorata di averti fatto scoprire di essere romantico, io però l'avevo sospettato un artista non può sfuggire alle pulsioni del cuore.

      Guarda che te e Lorenzo non siete un fastidio da sopportare,siete molto diversi tra voi ma mi siete entrambi cari (Tu un po' di più però acqua in bocca con Lorenzo, altrimenti parte con uno dei suo commentoni)

      Purtroppo il mio albero è in plastica e vorrei dargli fuoco direttamente con tutti gli addobbi....se non sono un po' pazza dillo tu :)
      Sono sicura che tua moglie sia pazzamente matta di te...io lo sarei

      Elimina
    2. Si tratta della mia porzione materna di DNA, era una romanticona, ma anche mio padre lo era: ho trovato, dopo che mamma è morta, un quaderno di poesie che "lui" scriveva a "lei". Sentissi che romantico, e che sviolinate:)))
      Quindi? Mi sa che sono stato io a lottare contro queste "pulsioni del cuore", perché non volevo mostrare il tenerume che mi stava dentro.

      Sì, siamo agli antipodi: lui è verboso per quanto io sono scabro (su certi argomenti); lui combatte ancora contro i mulini a vento, io non l'ho fatto mai, mi batto solo per le mie idee, confrontandole però con quelle degli altri, ma poche volte le ho trovate migliori delle mie, allora le ho accettate, però. Mi sembra che lui sia allergico a questa manifestazione di intelligenza.

      Se l'albero è di plastica rassomiglia al nostro, che abbiamo comprato perché ogni anno diventava una spesa non indifferente comperarne uno vero, e poi per via degli aghi di pino che lascia cadere intorno a lui.
      Sono sicuro che mia moglie sia diventata un po' più pazza di quello che fosse da quando ha incontrato me, soprattutto da quando mi ha sposato:))

      Elimina
    3. Che bello tuo papà, imitalo ora almeno...oramai non perdi nulla...ops scusa mica ti volevo dire che perdi virilità se fai il romanticone... hahahahaa

      Elimina
  2. ma ci sono delle foto in cui di dai da fare con salumi di vario tipo (so che avete fatto fuori un altro porcello!!) :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No Kermit...quelle mi sono proprio scordata di farle

      Elimina
  3. Matta non lo sei di sicuro. Imparando a conoscerti da quel che proponi ti giudicherei eclettica, passionale, romantica, con una punta di spigolosità che avvolge tutto in un contesto affascinante. Si, niente male direi.......continua così. Ciao Lì

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mon dieu Rosario mi fai arrossire

      Elimina

Ho messo la moderazione non per censurarvi, ma solo perchè voglio essere la prima a leggere i vostri commenti una sorta di ius primae noctis.
L'ho messa anche perchè siccome non controllo quasi mai le mail, se qualcuno vuole mandarmi un messaggio privato ha la certezza che lo legga, nell'altro caso a volte passa pure un mese prima di...
Ciao a tutti, se non vi piace sappiate che a me non importa un fico secco.