io vivo in un mondo pieno di gente che finge di essere quella che non è, ma quando parlo con te sono come voglio essere

lunedì 13 febbraio 2012

Non è goal è autorete

«Il calcio è l'ultima rappresentazione sacra del nostro tempo. È rito nel fondo, anche se è evasione. Mentre altre rappresentazioni sacre, persino la messa, sono in declino, il calcio è l'unica rimastaci. Il calcio è lo spettacolo che ha sostituito il teatro».  Pier Paolo Pasolini


Il calcio sacro? Che ha di sacro? Oggi pomeriggio l'ho dissacrato a dovere, sapeste quante maledizioni gli ho dato! A lui e a chi ha deciso che meritavo due maschi. Una femminuccia a cui far indossare un tutù  che anche dopo indossato a parte quel po di sudure è sempre bianco, no vero?
E certo che è evasione ma per loro però, mica per me che devo lavare divise e scarpette!
Oggi penso che nel borsone mio figlio mi abbia riportato indietro mezzo terriccio del campo, anzi intere zolle di terra, che si sono impastate e appiccicate persino sulle mutande.
Ho perso il conto dei secchi di acqua marroncina , con relativo fondo di pietrisco, che ho svuotato nella tazza del cesso! Se le avessi gettati nel lavandino il sifone sarebbe sicuramente scoppiato per indigestione da melma, o mi avrebbe denunciato per il tentato omicidio.
Be spero che il calcio decada presto....così non lavo divise, non devo riscaldare cene perchè hanno prenotato il campo ad orari assurdi, non sono costretta a fare colazione, pranzare, cenare, e anche dormire sentendo parlare di calcio, ad essere svegliata per sentirmi dire :mamma ho vinto la bolletta! Ho preso 4 euro!
Ecchecazzo, gli davo io 5 euro, toh anche 50 .....ma fatemi il dono di non parlare di calcio per almeno 1 settimana.
Pasolini dice che ha sostituito il teatro, a casa mia ha sostituito tutto, manca solo che durante un amplesso mio marito urli : GOAL







12 commenti:

  1. il calcio ci fa felici, questo ti devi ricordare. anche se per decadere è decaduto parecchio, ma la gioia di prendere a pedate un pallone è... è... non l'hanno mica inventata una parola da mettere lì.
    complimenti per il post e per il risciacquo pietrisco... magari però la borsa non è obbligatorio che la gestisci in toto tu, se lo fai non puoi lamentarti... oppure insegni loro magari a svuotarla con criterio, a scrostare il fango dai tacchetti o non dimenticarsi shampoo e mutande pulite quando vanno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissimo prendere a calci il pallone è .... come dire orgasmico? boh! Cose da uomini!
      Per la borsa fanno da soli, ma è ovvio che poi lavo io le divise, oggi il piccolo categoria allievi aveva trasferta, tempo da schifo pioggia a secchiate, campo messo malissimo.Poverino ha fatto doccia al campo tornato a casa ha svuotato tutto, ma quel casino per lui in bagno non era gestibile.....son dovuta intervenire...

      Elimina
  2. Non chiamare altre sciagure un GOAL in certe situazioni sarebbe da crisi "mistica"! Io ho sempre avuto uomini, compreso il figlio che di calcio non gli importava nulla. Sempre. Nemmeno i mondiali :O Cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I tuoi sono maschi anomali, lasciatelo dire!
      La crisi mistica mica l'ho capita ;) Ciao donna della neve, no anzi signora rabbit ;)

      Elimina
    2. se il calcio è "religione" essere colti da crisi mistica ci sta No?;)

      Elimina
  3. Non lo urla ma lo pensa, fidati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahhahaha lo temevo! Grazie della conferma.

      Elimina
  4. Guarda il lato positivo. Se giocasse a polo, tornerebbe a casa con un cavallo! Vuoi mettere poi il cavallo che ti fissa mentre sei a letto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahhahahaha per carità!
      Avevo appena rimosso le immagini di quel tuo post...

      Elimina
  5. Dio madonna gesù!
    Maledetto sempre sia l'eternit, ma se nel risponderti da me non mi fosse venuto il dubbio se lo stessi scrivendo nella maniera corretta, e se non fossi venuto qua a leggere il post di Shambala sulla vicenda, non mi sarei accorto che mi era sfuggito nei giorni scorsi proprio questo magnifico post.
    Cioè, il tema è magnifico, ma tra le tue affermazioni eretiche e le fiamme della dannazione si para soltanto, a salvarti l'anima, l'etichetta "ironia".
    Tu lo sai, vero, che chi ripudia la Divina Eupalla è condannato a una vita eterna su dolci declivi collinosi, con gustosi alberi da frutto in ogni dove... Non si trova un fottuto spazio libero in piano nemmeno a bestemmiare! Niente più pallone! Un inferno!
    Pentiti finché sei in tempo!

    Mal comune doppio gaudio sorella! Tale quale mia mamma quando scaricava nel water (che altrimenti si ostruiva il lavandino) zolle di terra, erba, sassi e quant'altro rimaneva incastrato nei tacchetti delle scarpe. E ancora magari devi vivere il momento più emozionante, quando, se già non lo fanno, andranno a giocare in macchina da soli, sotto la pioggia e il fango, e poi per tornare subito a casa passeranno dal campo al sedile dell'auto. Pur mettendoci dei giornali sotto il culo, l'acqua fangosa passava dal culo mio e di mio fratello ai coprisedili! Che poesia!
    Sono i più bei momenti che una donna, dopo il matrimonio, può ricordare: i figli che tornano da una partita a pallone!
    Fortunella!
    Magari lui, come dice giovanni, te lo dice con gli occhi "goal"...
    Tu, nel dubbio, fissalo seria e gli fai "Oh, campione! Già finito? Se l'inter ha fatto il Triplete, vorrai mica essere da meno?!"

    RispondiElimina
  6. ahhahhahaah. leggerti è uno spasso, ho avuto fortuna a beccarti in questo mondo popoloso.
    Bravo, hai letto l'etichetta, il post è molto ironico, non amo il pallone cioè lo sporco...ma adoro i miei ragazzi e il loro amare lo sport.
    E si avere figli maschi con l'amore per il calcio accumuna noi mamme nella rituualità dei rimbrotti e risciacqui...
    E mo ti stupisco visto che sai un piccolo irrilevante particolare su di me (non dirlo a chi sai che odia la Juve..;)), aspè punto a capo.
    Ho già vissuto quegli emozionanti momenti...non farmici pensare oltre... Nella sua deliziosa macchina inverno ed estate viaggiano due maxi teli da spiaggia, da stendere sui sedili, perchè se in inverno si bagnano con acqua e fango in estate se non fanno la doccia al campo,l'inzuppano di sudore..
    'naggia all'inter solo triplete?....scusa non posso citargli le vittorie del barcellona?
    Meglio di no....che poi voglio sostituirlo con Guardiola e son c***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, infatti, gradualità... non puoi pretendere che passi tutto d'un botto da una squadra che solo ora si sta riprendendo da tangentopoli, all'allenatore della più forte squadra al mondo!
      Così lo uccidi, sia nel morale che nel fisico!
      Piano piano...
      ;)

      Elimina

Ho messo la moderazione non per censurarvi, ma solo perchè voglio essere la prima a leggere i vostri commenti una sorta di ius primae noctis.
L'ho messa anche perchè siccome non controllo quasi mai le mail, se qualcuno vuole mandarmi un messaggio privato ha la certezza che lo legga, nell'altro caso a volte passa pure un mese prima di...
Ciao a tutti, se non vi piace sappiate che a me non importa un fico secco.