io vivo in un mondo pieno di gente che finge di essere quella che non è, ma quando parlo con te sono come voglio essere

mercoledì 23 maggio 2012

Giovanni e Francesca

Tutti dovrebbero avere la sua Francesca, lui l'aveva trovata. L'aveva trovata per caso quando in una cena a casa di amici i loro sguardi si erano incrociati.Era il 1979.
Francesca era una donna bella ed intelligente, schiva e dolce e lui che si era ripromesso di non innamorarsi mai più si ritrovò ad amare quella donna proprio mentre la sua vita iniziava ad essere a rischio, come avrebbe lui stesso rivelato a sua sorella era un morto che camminava.
Non potendosi sposare perchè in attesa di divorzio, la loro storia veniva vissuta con discrezione , ma senza nasconderla a familiari e tanto meno sul lavoro.  Mai un bacio in pubblico, se non quello scambiatosi il giorno del matrimonio celebrato 1986 .
La loro non era una vita facile, era una vita blindata, che li aveva privati delle cose più semplici della quotidianità,come fare una passeggiata, o fare shopping.
Viaggiavano separati affiancati dalle scorte, dormivano persino ogni notte in case diverse, ma il loro amore era più forte.
Io penso che il loro amore continui ancora, anche se si sono presi la loro vita


23 Maggio 1992, Capaci autostrada A29

2 commenti:

  1. 2 giorni dopo è nata mia figlia.... me lo ricordo bene quel periodo

    RispondiElimina
  2. Un dolce post per omaggiarli in questo giorno.

    RispondiElimina

Ho messo la moderazione non per censurarvi, ma solo perchè voglio essere la prima a leggere i vostri commenti una sorta di ius primae noctis.
L'ho messa anche perchè siccome non controllo quasi mai le mail, se qualcuno vuole mandarmi un messaggio privato ha la certezza che lo legga, nell'altro caso a volte passa pure un mese prima di...
Ciao a tutti, se non vi piace sappiate che a me non importa un fico secco.